COMUNICATO STAMPA ENPA SULL’ORSA KJ2. LA MOBILITAZIONE CONTINUA!

TRENTO, KJ2 UCCISA. ENPA: PARTE LA PROTESTA, ATTRAVERSO LA PAGINA FB DELL’ASSOCIAZIONE. MILIONI DI ITALIANI INDIGNATI. IL PRESIDENTE ROSSI E IL MINISTRO GALLETTI SI DIMETTANO E IL GOVERNO BLOCCHI OGNI CONCESSIONE IN MATERIA DI GESTIONE DELLA FAUNA.

Sono milioni le persone indignate per l’uccisione dell’orsa KJ2, precedentemente catturata e radiocollarata e quindi perfettamente “controllabile”. Un animalicidio, voluto, studiato e architettato nel chiuso del palazzo della Provincia di Trento. Infatti nessuna associazione e nessun cittadino è stato reso partecipe dei processi decisionali, proprio come avviene nelle dittature.

“Nessun tavolo istituzionale, nessun esponente di rilievo del mondo scientifico, veterinario e delle associazioni portatrici di pubblico interesse è stato ascoltato. La Provincia – e il suo Presidente, con la complicità del peggiore Ministro dell’Ambiente nella storia del Governo Italiano – ha semplicemente voluto ignorare le voci di tutti i cittadini – persino della persona aggredita! – autorizzando l’uccisione dell’orsa per strappare consensi e voti all’elettorato leghista che con ogni probabilità preferirà sempre l’originale alle imitazioni.

Complice di quanto avvenuto è infatti una politica di bassissimo livello, di stampo allarmistico e di pura disinformazione, che fa presa su cittadini impreparati, unito ovviamente alla totale incapacità di gestire la situazione da parte degli Enti.

“Chiediamo a tutti i cittadini di mobilitarsi – nella pagina Facebook dell’ ENPA troveranno tutte le modalità per farlo – e a non recarsi mai più in questa terra bagnata dal sangue di vittime innocenti – dagli orsi alle marmotte, stambecchi e tanti altri animali. Gli orsi sono animali particolarmente protetti e soprattutto non sono un bene privato della Provincia “autonoma” del trentino, ma sono beni indisponibili dello Stato e quindi della collettività. Evidentemente, però, al Trentino non basta, e con un atto di forza – alle spese di KJ2 – ha voluto sottolineare come intende “gestire” la fauna sul territorio: pochi giorni fa ha presentato al Governo una proposta di legge, avallata dalla Commissione dei 12, per avere il “via libera” alla gestione degli orsi e dei lupi, in maniera da sparare e ammazzarli a loro piacimento.

Per questo chiediamo a Gentiloni e al Governo di non cedere a questa richiesta, tra l’altro del tutto incostituzionale”.

Non ci fermeremo qui. L’ufficio legale ENPA è mobilitato per accertare eventuali responsabilità, a più livelli, e avanzerà richieste ben precise al Governo come anche all’Unione Europea che ha elargito cospicui fondi alla provincia di Trento per la gestione del fallimentare progetto Life. Oltre al fatto che tali Province , classe dirigente compresa, sono ben finanziate dalle tasse dei cittadini di cui disprezzano le opinioni e i diritti e che ci auguriamo si ricordino di Orsa KJ2 al momento del voto.

VI PREGHIAMO INTANTO DI PROTESTARE CHIEDENDO LE DIMISSIONI DI ROSSI – PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TRENTO – E PROTESTANDO PER IL NON INTERVENTO DEL MINISTRO DELL’AMBIENTE GALLETTI.
su facebook: https://www.facebook.com/provincia.autonoma.trento/ (commentari i post anche non inerenti l’orso)
https://www.facebook.com/Ministero-dellAmbiente-e-della-Tutela-del-Territorio-e-del-Mare-345136718845/
A GENTILONI CHIEDIAMO DI BLOCCARE QUALSIASI ULTERIORE RICHIESTA – AVANZATA DALLA COMMISSIONE DEI 12 OVVERO DAL TRENTINO – DI AVERE PIENA AUTONOMIA SULLA GESTIONE DELLA FAUNA ANCHE PER SPECIE PARTICOLARMENTE PROTETTE (SE PASSA, PROBABILMENTE SPARERANNO A LUPI E ORSI SENZA PASSARE DA NESSUNO)
https://www.facebook.com/paologentiloni/
0461.494600 – fax 0461.494601
su twitter: @UgoGma

GATTINI IN CERCA DI CASA

GATTINI IN CERCA DI CASA! Questi piccoli di circa 2 mesi e mezzo cercano famiglie responsabili che li vogliano adottare. Rimangono in due: la femmina tricolore a sinistra e il maschietto bianco e rosso in mezzo (la micina a destra è già adottata). Si cedono vaccinati e sverminati.
Per informazioni e adozione ENPA PARMA 0521992519, adozioni@enpaparma.it Apertura al pubblico martedì 16-20 e sabato 10-13

SIRIA

Dopo 4 anni trascorsi con noi, in cui non abbiamo ricevuto serie richieste di adozioni per lei, Siria è andata a casa di un nostro volontario in affido sanitario. Siria non si trova più in sede ad accogliere i visitatori, ha una casa tutta sua e coccole a volontà, ma rimane adottabile a distanza per chi volesse contribuire al suo mantenimento. Per informazioni: http://www.comunicazionesviluppoenpa.org/adozini-a-distanza.html

 17

SIRIA

 

 

Siria è una giovane micina di 2/3 anni arrivata presso la ns.sede tramite un signore che l’aveva trovata abbandonata in campagna. Appena arrivata è stata subito fatta visitare dal veterinario e sterilizzata… Durante la sterilizzazione si è fatto (come per la maggior parte dei mici adulti) il test e si è scoperto che Siria è Felv+ e debolmente Fiv+ …. dato l’esito la situazione della Fiv è da rivalutare tra circa sei mesetti con un altro test per vedere se effettivamente è anche positiva alla Fiv. Nonostante questo Siria è di una dolcezza immensa… continua imperterrita a fare il pane in ogni dove e non è mai sazia di coccole… Per lei serve un adozione del cuore… Una famiglia che possa darle tanto amore e che abbia la pazienza di tenerla monitorata insieme al veterinario. Tanti gatti convivono con queste malattie anche per molti anni e non possiamo non dare a Siria la possibilità di una famiglia… Non vogliamo metterla in un gattile!!! Siria così dolce è una gatta di casa e in un gattile al freddo non riuscirebbe a sopravvivere… Vi prego aiutateci ad aiutarla!!!!

Per info ed adozioni: ENPA PARMA
Via Drugman 4/2 – 43126 Parma PR
tel e fax 0521/992519
o adozioni@enpaparma.it
Apertura al pubblico:
Martedì dalle 16 alle 20
Sabato dalle 10 alle 13

TILDE e ALBA

Tilde e Alba sono due splendide chihuahua, circa nove anni, buona salute vaccinate e microchippate, caratterialmente docili e affettuose.
Alba è un’ex fattrice,Tilde invece ha avuto una famiglia che purtroppo ha dovuto separarsi da lei…
Cercano una famiglia amorevole, ma soprattutto responsabile.
Precedenza a persone conoscitori della razza e seriamente motivate. Saranno cedute singolarmente.
Regione Emilia Romagna, preferibilmente Parma- Piacenza e dintorni per facilitare i controlli.
Per adozione: 3470361628 adozioni@enpaparma.it