APPELLO PER CIBO SECCO E UMIDO I/D

Abbiamo bisogno di cibo secco e umido I/D per i nostri tre nerini che stanno facendo terapia per guarire dalla giardia e hanno la panciotta un po’ scombussolata. Ci date una mano?

I tre piccoli recuperati la scorsa settimana stanno bene, ma attualmente sono sotto terapia per debellare la giardia, quindi ancora non sono adottabili. Finita la cura saranno vaccinati. Intanto salutano e ringraziano chi ci aiuta ogni giorno ad aiutare loro e tutti quelli come loro.

Le donazioni possono essere portate presso la nostra sede in via Drugman 4/2 nei giorni e orari di apertura: mercoledì dalle 16 alle 20 e sabato dalle 10 alle 13

BRINDIAMO PER AKIRA

Vi aspettiamo venerdì 27 settembre a partire dalle ore 18:00 presso L’Acquolina in Strada Massimo D’Azelio, 13 Parma. La quota di partecipazione di €8 comprende un ricco buffet cruelty free e una consumazione.

Il devoluto contribuirà a coprire le cure per Akira, una giovane Pitbull che soffre di una malattia degenerativa.

ENPA PARMA- SPIKE SPERA DI ESSERE ADOTTATO!

Spike è un bellissimo cane incrocio setter/Breton di tg medio/grande, di quattro anni, caratterialmente espansivo, gioioso, vivace e divertente. Spike ha alle spalle una vita difficile, rinchiuso cucciolo per alcuni anni in un canile ha trascorso la sua infanzia prigioniero in un box. E’ un cane che ama le persone e le passeggiate, va correttamente al guinzaglio è microchippato, vaccinato e sterilizzato. Il nostro simpaticone ha l’affetto e le cure dei volontari, ma non basta,adesso merita una bella e responsabile famiglia, lui sarà uno splendido compagno d’avventura per chi lo rispetterà e lo amerà come merita. Sarà affidato dopo colloquio pre affido con i volontari referenti. Per contatti e adozione: ENPA PARMA 3470361628 oppure adozioni@enpaparma.it

SALVIAMO I MACACHI!!

Cos’è il progetto LightUp? Una sperimentazione su macachi fortemente invasiva e dolorosa che sarà condotta a Parma per 5 anni, culminando con la loro soppressione. Una sperimentazione, se così la vogliamo chiamare, che ha visto pareri contrari da parte di illustri nomi della scienza quali ad esempio, le dr.sse Mirka Baiamonte, Francesca Pistollato, Elena Venco, il prof. Roberto Mucelli. Dalla voce della scienza contraria giunge un messaggio chiaro: questi esperimenti non solo non aiuteranno i malati di Blindsight, ma produrranno un arretramento nella ricerca della loro guarigione. Invitiamo tutti a visionare il video sul sul canale YouTube di Parma Etica. 
Premesso che ENPA ovviamente si dissocia da qualsiasi atto di intimidazione e violenza da qualunque parte esso provenga, con amarezza rileviamo però come i contenuti della stampa inducano l’opinione pubblica a identificare come vittima di terrorismo animalista il dr. Tamietto e i suoi collaboratori e non  pongano nessuna attenzione alle altre voci scientifiche di dissenso.
Invitiamo tutti a ricercare una valutazione obiettiva, che tenga conto delle tante voci scientifiche contrarie alla sperimentazione animale e in particolare a questa che coinvolge la nostra città.
Vi aspettiamo numerosi e consapevoli al secondo Corteo Nazionale che si terrà a Parma il 14 settembre, a difesa dei macachi che vogliamo liberi e dei malati per i quali desideriamo cure veramente efficaci. Facciamo nostre le parole di Giorgio Gaber ” Libertà è partecipazione”. Arrivederci al 14 settembre!

FIRMA LA PETIZIONE: https://www.change.org/p/giulia-grillo-salviamo-i-macachi-di-torino/u/24893432?cs_tk=AnsUI8AnbHtpOTLkR10AAXicyyvNyQEABF8BvOwwwuWLwP3jVFF5lKJiK3U%3D&utm_campaign=2b0d0ec2ad6847799efeaee010b60d56&utm_medium=email&utm_source=petition_update&utm_term=cs

INTERVISTA A DR. MUCELLI: https://www.psiconline.it/blog-di-psicologia/uomini-e-macachi.html

Criceti Dorati cercano casa

Accadono strane cose in quel di Parma.. Una di queste è l’ondata di cessioni di criceti che ci ha coinvolto con l’arrivo dell’estate! Ecco alcuni dei loro musini! Per l’adozione dei criceti Dorati sono richiesti alimentazione e gestione corretta, gabbia di MINIMO 80x50cm di base, colloquio e firma del modulo di adozione.  Per ulteriori informazioni contattare: adozioni@enpaparma.it

ADOTTATO ARTU’!!

Artù, giovane bellissimo micio cerca casa. In poco tempo Artù ha vissuto uno sfratto e due adozioni andate male. Ha molto bisogno di tranquillità e di ritrovare stabilità. Un po’ timoroso, basta un po’ di pazienza e si lascia conquistare. E’ dolcissimo e un gran coccolone. Nonostante la precedente convivenza con altri gatti, non ha dimostrato di gradire la presenza di altri gatti (probabilmente per le condizioni di stressi in cui si è trovato); quindi si predilige un’adozione come unico micio di casa. Artù è castrato, testato fiv/felv negativo e vi aspetta il mercoledì dalle 16 alle 20 oppure al sabato dalle 10 alle 13.

SALVIAMO I MACACHI!! PRESIDIO SABATO 29 GIUGNO ORE 18

ABBIAMO BISOGNO ANCHE DEL TUO AIUTO, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI, PER SALVARE I MACACHI DALLA TERRIBILE sperimentazione sulla cecità, che avrà inizio in autunno a PARMA.

Ti aspettiamo sabato 29 Giugno dalle ore 18:00 alle 20:00

Salviamo i 6 macachi da questa crudeltà. 

SCRIVI AL RETTORE DELL’UNIVERSITà IL TUO DISAPPUNTO: DOTT. PAOLO ANDREI rettore@unipr.it

Al loro risveglio non capiranno cosa gli è successo. Sentiranno solo tanto dolore. Quando proveranno ad aprire gli occhi, i macachi scopriranno una cosa terribile: saranno ipovedenti. L’Università di Parma in collaborazione con quella di Torino, sono responsabili di una nuova sperimentazione durante la quale 6 macachi verranno operati e resi parzialmente ciechi per studi su deficit visivi nell’essere umano. I macachi verranno prima sottoposti a un training durante il quale, quasi ogni giorno, per ore, verranno immobilizzati su delle sedie e costretti a riconoscere delle immagini. Dopo questa fase verranno resi parzialmente ciechi. L’intervento al cervello, molto invasivo e doloroso, si svolgerà in autunno e l’intera sperimentazione durerà 5 anni. Per fermarla dobbiamo agire, subito!

Lo studio verrà condotto contemporaneamente, e non dopo, anche su volontari umani: la ricerca su nuove cure per persone ipovedenti ha compiuto passi importanti solo grazie alle sperimentazioni su malati umani consapevoli. Non c’è da stupirsi, visto che i test sugli animali falliscono, ufficialmente, in oltre il 95 % dei casi*. Quindi oltre a essere inaccettabile moralmente, che senso ha questa sperimentazione?

La LAV ha chiesto al Ministero della Salute il Protocollo di questo esperimento, ma l’accesso agli atti gli stato negato. Per questo hanno fatto ricorso due volte al TAR: i cittadini hanno il diritto di sapere in che modo verranno spesi due milioni di euro di fondi pubblici dati dalla Commissione Europea!Se volete sostenere la petizione da inviare alla Ministra della Salute Giulia Grillo per interrompere immediatamente la sperimentazione “LIGHTUP – Turning the cortically blind brain to see” e chiederle di liberare subito i macachi affidandoli a Centri di recupero e/o ad Associazioni animaliste.

Questo è il link https://www.change.org/p/giulia-grillo-salviamo-i-macachi-di-torino

PRESIDIO ORGANIZZATO DA CLUB AMICI MIEI, ENPA PARMA, META, PARMA ETICA, OIPA PARMA, SOS ANGELS, Animalisti onlus, Associazione diritti degli animali, Lav Modena

Stop alla vivisezione! SALVIAMO I MACACHI DI PARMA!

6 macachi verranno resi ciechi per studiare i deficit visivi. Ogni giorno verranno costretti su delle sedie a riconoscere delle immagini. Poi verranno resi ciechi tramite operazione al cervello: un’operazione dolorosa e invasiva. Questa ricerca non solo utilizza fondi pubblici europei ma nei mesi in cui questi 6 macachi verranno brutalizzati verrà contemporaneamente condotta una ricerca identica su volontari umani consapevoli. Perché brutalizzare inutilmente questi esseri viventi? Perché i cittadini non vengono informati su come sono spesi i fondi pubblici? Agiamo ora, prima che sia troppo tardi.

FIRMA LA PETIZIONE:

https://www.change.org/p/giulia-grillo-salviamo-i-macachi-di-torino/sign?cs_tk=AjjoLbLcsqSpGFZa_lwAAXicyyvNyQEABF8BvMwscdxdq7ZwzaMPT7PzaHU%3D&utm_campaign=38d94d6ea278403d9f4e842f5508e1dc&utm_medium=email&utm_source=aa_sign_ask&utm_term=cs