ADOTTATA Poppi!!

Poppi, coniglietta di 2 anni cerca urgentemente casa!

È stata appena visitata e gode di ottima salute, ma non è né vaccinata, né sterilizzata. Al momento vive sul balcone…

Per info, contattare Lorenza: 3287198141

Grazie

Adottati Macchia, Viola e Tappo

Macchia, Viola e Tappo (non abbiamo la sua foto), nati nel 2016 cercano urgentemente casa anche separatamente (entro fine mese devono trovare una nuova famiglia). Tappo è sterilizzato, le sue sorelline no. Per informazioni telefonare al 3381988404. Grazie

BIBI ADOTTATA!

Bibi, coniglietta di 3 anni, regolarmente vaccinata, non sterilizzata, bravissima nell’usare la lettiera ed abituata a stare libera, cerca casa! Al momento è in stallo a Parma ma dal 30 luglio non avrà più una casa! Contattare Antonio: 3887860461. Grazie!

Non c’è due senza tre… e il quattro vien da sé: CIUFFA!

Vi presentiamo l’ennesima sorpresa della scorsa settimana: dopo Koichi, Hope e Titou ecco il quarto coniglio del mese, l’adorabile Ciuffa. Anche lei come gli altri (tranne Koichi, trovato sotto una macchina) è una rinuncia di proprietà. La sua famiglia non poteva (/voleva) più occuparsi di lei, come se se ne fossero occupati prima… Ciuffa ha i classici problemi derivanti da una scorretta gestione. Non mangia il fieno, che dovrebbe essere il suo alimento principale, e disdegna la verdura fresca preferendo i mangimi. Ha problemi ai denti (dovuti alla scorretta alimentazione) e al suo arrivo aveva le unghie lunghissime, indice del fatto che ha passato la sua vita in gabbia. A conferma di questo, Ciuffa è timida, spaventata, poco socializzata alle persone (i suoi morsichini li dà). Questa simpatica coniglia ha circa 5 anni, e solo con noi ha fatto la sua prima visita dal veterinario. Pensiamo che non occorra aggiungere altro. Ci auguriamo che Ciuffa possa imparare presto a mangiare correttamente e a fidarsi dei volontari, che possa scoprire che la vita è qualcosa di più che una serie di ore noiose trascorse a misurare il perimetro della sua gabbia.

TITOU

Vi raccontiamo l’esperienza di una nostra volontaria, che di recente ha accolto un coniglietto rispondendo all’annuncio di un privato.

Titou – questo il suo nuovo nome – è l’ennesima vittima della superficialità e della scarsa informazione con cui purtroppo molte persone si accostano al “mondo dei conigli”, guidati più che altro dall’idea che siano animaletti carini e poco impegnativi. Cosini carini che possono essere anche un bel regalo, come in questo caso: Titou era un regalo, evidentemente indesiderato. Come non ci stancheremo mai di ribadire, anche loro hanno bisogno di cibo adatto, di compagnia e di interagire con altri esseri viventi, di uno spazio adeguato per fare movimento, di controlli e cure veterinarie. Titou è arrivato in una gabbia sporchissima, con il pelo zuppo della propria urina. Solo dopo averlo pulito più volte, avergli fatto un bidet e tagliato i nodi, ha iniziato quasi a non puzzare (e fortunatamente non ha sviluppato problemi alla pelle, come la pododermatite). La nostra volontaria lo ha portato il prima possibile dal nostro veterinario di fiducia per una visita generale. Ecco le condizioni in cui Titou veniva ceduto: il piccoletto ha le palpebre così gonfie da non riuscire a tenere gli occhi ben aperti e le ciglia crescono verso il bulbo, il risultato di un’infezione trascurata da tempo. Terminata la prima terapia di collirio, verranno fatti ulteriori accertamenti per capire se possono essere gli incisivi a causare il problema o meno. Titou aveva anche le orecchie sporche con delle feritine, che sta trattando con un detergente auricolare. Oltre a tutto questo, è poco curioso e spaventato, segno di una vita passata recluso in gabbia, ma ha già conquistato il cuore della nostra volontaria, che lo sta accudendo e curando e sta cercando di insegnargli a vivere.